Povera Italia

Ieri il Governo è stato sconfitto alla Camera dei Deputati. Entusiasmo fra le file dell’opposizione, preoccupazione all’interno della maggioranza.
Inizialmente la cosa mi ha fatto piacere. Insomma, un’opposizione in grado di influenzare veramente l’attività legislativa è un bene per la democrazia. Inoltre non sono un sostenitore del PdL e generalmente la politica proposta dall’attuale Governo non incontra il mio gradimento.
Poi ho sentito alla radio che il Governo non era stato battuto sul famoso (famigerato) emendamento “salva Rete4”, ma su un emendamento che tratta di caccia. Dopo un po’ mi è giunta voce che si trattava di un provvedimento contro la distruzione dei nidi. Poi le voci si sono fatte sempre più confuse. I telegiornali non fornivano informazioni sufficienti ed io, lo devo ammettere, non sono riuscito a capire come trovare l’informazione giusta fra i verbali della Camera dei Deputati pubblicati sul sito web istituzionale. Gli elementi sconcertanti sono diversi, in questa vicenda.
Innanzitutto mi dispiace, come cittadino, non riuscire a capire facilmente cosa stiano facendo i miei rappresentanti in Parlamento. Ma forse questo dipende da una mia scarsa dimestichezza con il sito web della Camera.
In secondo luogo trovo scandaloso che il Governo si trovi in minoranza a causa dell’assenza di un grande numero dei suoi Deputati! I rappresentanti del Popolo italiano, investiti di un’altissima responsabilità e pagati dieci volte tanto uno dei loro elettori, se la svignano come studentelli che marinano la scuola, non appena gli si offre l’occasione. Tanto si trattava di un emendamento marginale … non ci siamo capiti signori. Nessuna legge della Repubblica è marginale.
Infine, i toni trionfalistici dell’opposizione mi hanno lasciato perplesso. Nessuno dei miei rappresentanti ha spiegato cosa ci fosse di sbagliato nell’emendamento bocciato. Il loro scopo era battere il Governo. Mi sorge il dubbio, temo legittimo, che l’opposizione abbia bocciato una norma a tutela della fauna selvatica. In sostanza, pur di fare rabbia a Berlusconi, hanno silurato una norma che non solo mi troverebbe pienamente favorevole, ma che dovrebbe essere prioritaria per quella componente dell’opposizione che si dichiara “ambientalista”. Non riesco ad immaginare Realacci, che per anni ha parlato con veemenza di ambiente, votare contro una norma di tutela contro la distruzione dei nidi.
Spero proprio che le poche informazioni che ho trovato siano errate. Non ho alcuna stima per l’onorevole Realacci, né sono un ambientalista, ma mi piace la gente coerente. Se quello che ho sentito è vero, la Democrazia è proprio nei guai.
Povera Italia.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: