Giustizia per tutti

A momenti esultiamo. Altre volte volte è difficile crederlo. Abbiamo appreso con sollievo e soddisfazione dell’arresto dei responsabili dello stupro di Guidonia, e questo aiuta. Subito dopo è sconfortante pensare quali saranno le conseguenze per gli arrestati. In Italia gli assassini se la cavano con poco, qui abbiamo un reato che la nostra legge ritiene ancor meno grave dell’omicidio.
Sono decisamente in disaccordo con quanto prevede il nostro ordinamento. Io credo che togliere la vita e togliere dignità ad una persona fino ad usarla con la forza come fosse un’oggetto, siano atti uguali per gravità.
Hanno rovinato una vita. Per me lo stupro è un omicidio, assassinio dell’anima e della dignità umana. Ma dal punto di vista emotivo è peggio ancora. Perché un omicida difficilmente lo vorrei giustiziare. Di fronte ad uno stupratore perdo la mia contrarietà alla pena capitale.
A mente fredda dico no, non dobbiamo uccidere nessuno, perché noi, quelli che “sono nel giusto”, non ci dobbiamo mettere al loro livello. Ma a caldo la sola idea che questi uomini, no, non posso chiamarli uomini, questi esseri ributtanti, osino violentare una donna, od anche solo sfiorarla contro la sua volontà, mi manda in bestia. Il mondo d’altronde non è nato oggi, e gli orrori non si fermano per legge. Non c’è riuscito nemmeno Gesù a farci cambiare. Di certo non mi sarei indignato se la folla avesse dilaniato ieri i quattro di Guidonia, nemmeno un pochetto.

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: