Europee prime sensazioni

Risultati aprossimati grossolanamente: pochi votanti (2/3 degli aventi diritto), la Lega supera il 10%, l’Italia dei Valori schizza all’8%, il PdL non ce la fa ad arrivare al 40%, il PD riesce a raggiungere il 25%, l’UDC ce la fa, i post-comunisti no, le formazioni locali si perdono come gocce in un oceano.
Il quadro che si prospetta è più o meno questo: vengono premiate due formazioni politiche che non cercano compromessi. La Lega e l’Italia dei Valori rappresentano un popolo incazzato che ha bisogno di erigere forche e fare giustizia sommaria, difendere i confini e colpire il sistema burocratico statale anche a costo di distruggerlo. Gli elettori del PdL dimostrano di fregarsene delle elezioni europee, perché sono certo siano ben più numerosi di quelli che hanno votato ieri. Il PD stranamente sembra avere ottenuto un risultato credibile, ma temo sia più un voto “contro” che un voto “per”, non ho sentito parlare di programmi o fare proposte, solo attacchi a Berlusconi su fatti che di politico non hanno nulla.
Ad ogni modo, il Parlamento europeo è una sede importante per la politica e le leggi dell’Unione estremamente importanti per la nostra vita. Basti solo pensare alla pioggia di miliardi di contributi che negli ultimi anni è piovuta su tante parti del Paese. Cavate quei contributi e centinaia di Comuni italiani e di imprese moriranno di fame. Ma questo gli italiani non l’hanno capito. Siamo un popolo fondamentalmente anti-democratico, non crediamo nella democrazia elettiva, vogliamo semplicemente che ci sia un Capo da seguire, che decida senza chiederci nulla, salvo poi esplodere in fiammate di protesta ogni tanto. E’ l’intera storia d’Italia che ce lo insegna e queste elezioni europee non hanno di certo smentito il ritratto di un paese che ha ancora molta strada da fare. Degli altri, mi importa poco.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “Europee prime sensazioni”

  1. Luca Says:

    Solo una precisazione Beppe: condivido quasi tutto con te, ma mentre nel resto dell’Europa ha votato meno del 50% degli aventi diritto, noi abbiamo superato il 60%. Non so se l’abbiamo fatto perchè crediamo nella democrazia o perchè i Media ci hanno veramente martellato….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: