La degenerazione della politica è il declino della democrazia

Oggi il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, è stato costretto a manifestare grande amarezza per il modo in cui avviene il dibattito politico dentro e fuori dal Parlamento.
Ha manifestato rimpianto per i tempi in cui “non si facevano tanti complimenti, c’erano divisioni ideologiche, ma ci si rispettava, ci si ascoltava, c’era molto rispetto tra avversari”.
Dice bene, il Presidente, quando ricorda che quarant’anni fa il confronto politico era duro, ma avveniva sempre con toni e modi civili, educati. Si affrontavano persone ed ideologie molto diverse fra loro, ma esisteva un punto in comune essenziale: la capacità di fare politica con garbo ed educazione. Sono valori che oggi non vanno di moda. L’Italia si è trasformata, la buona educazione ed il rispetto per il prossimo sembrano essere scomparsi in tutti gli ambienti. Questa realtà del Paese si riflette nella politica. Tutti gridano, tutti si insultano, parlano senza ragionare sul valore delle loro parole. Si accusano a vicenda, usano lo scandalo come arma. Certo l’uso della chiacchiera e dello scandalo, sostenuto da un falso perbenismo e moralismo, è stato importato dagli Stati Uniti, ma negli USA è piuttosto improbabile vedere due politici intenti ad azzuffarsi come mocciosi, strillando e ricoprendosi di insulti. In Italia non trovo molti politici capaci di discutere in modo conveniente, acceso ma educato. La democrazia non può essere una continua lite. I nostri politici professionisti dovrebbero considerare seriamente l’ipotesi di cambiare comportamento, perché il loro atteggiamento è indecente.

Annunci

Tag: , , , , ,

Una Risposta to “La degenerazione della politica è il declino della democrazia”

  1. Andrea Says:

    I vecchi politici avevano una storia culturale profondamente diversa.
    Venivano dall’esperienza del ventennio, della guerra, della fame, chi anche esperienze di prigione, di militanza partigiana.
    Chi anche dal regime, che è stato cumunque capace di costruire un tessuto statale.
    Quelli attuali no, solo portaborsismo ed opportunismo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: