Prognosi riservata per l’opposizione

Le prossime elezioni amministrative stanno creando grossi problemi a ciò che resta dell’opposizione in Italia. Il Partito Democratico da solo fatica a prendere una posizione e, con la scusa di trovare larghe intese, cerca alleati, dando un peso anche a chi non ne avrebbe. Parlo in termini di numeri ovviamente.
Tralasciando la permanente vicinanza a Di Pietro, che è per lo meno indecente, il PD nato con gravi malformazioni tenta di sopravvivere agganciandosi disperatamente a qualunque alleato possibile od anche solo immaginabile, che abbia un po’ più di vitalità di lui. Ci vuole poco. Il PD continua ad avere problemi all’interno, talmente gravi che persino noi cittadini esterni ai suoi meccanismi li percepiamo.
In Lazio il PD avrebbe voluto mettere nella stessa cesta la radicale Bonino e l’UDC. La Bonino ha quasi posto un aut aut al PD, fregandosene del fatto che questo partito dovrebbe seguire il principio delle primarie, ovvero quel meccanismo secondo cui è la base a scegliere i candidati alle elezioni. Le primarie sono un problema, grosso, perché la base fa un po’ quel che le pare. Sono i difetti della democrazia, che non tollera i meccanismi di partito, gli accordi fra dirigenti. Il popolo, per fortuna, fa quel che gli pare.
Ma il grosso problema è nato in Puglia. L’UDC ha posto il veto “noi con Vendola non ci vogliamo stare”. Grosso imbarazzo. Il padrone di casa, Massimo Dalema, è chiaramente alle strette. Per vincere l’UDC potrebbe servire, ma come dare il benservito a Vendola, che gode del favore del popolo di sinistra o centrosinistra pugliese? Tocca andare alle primarie e sperare che Vendola perda, magari a causa di alcune vicende giudiziarie non molto chiare che hanno interessato la sua giunta. Il PD schiera dunque il proprio candidato: Francesco Boccia. Lui e Vendola si confrontano nelle primarie e Vendola si prende il 73% dei voti. Stravince e diviene il candidato del centro-sinistra per la Puglia. A questo punto l’UDC mantiene la posizione e decide di correre da solo.
Non che l’UDC esca bene, in quanto ad immagine, da questa fase pre elettorale. Stiamo con il PD, ma anche col PdL, dipende chi vince e dove. Comoda la posizione di centro, talmente baricentrica da permettere a Casini di penzolare di qua e di là senza farsi problemi. Forse lui i problemi non se li farà, ma credo che gli italiani se ne ricorderanno.
Nel frattempo il PdL e la Lega vanno avanti, contrariamente alle previsioni dei democratici. La coalizione regge. Al Nord la Lega pesa come un macigno, ma fornisce un cemento importante, al Sud la vecchia base di FI ed AN è più che sufficiente a reggere qualunque confronto con un PD disorganizzato ed i suoi alleati che sembrano più che altro un treno di schegge impazzite di un sistema politico dove il bipolarismo non si vede nemmeno col binocolo, ma il caos cresce costantemente.
Nel mezzo noi cittadini, per lo più del tutto anestetizzati, non ci rendiamo conto che questi signori litigano ferocemente per dividersi le poltrone, con stipendi da favola, senza proporre uno straccio di programma per tirare fuori il Paese dal pantano della crisi reale. Gli indicatori economici forse iniziano a spostarsi, ma la realtà è che c’è molta gente senza lavoro, che chi ce l’ha è spesso precario e che non si vedono prospettive. I politici, siano essi di destra, centro o di sinistra snocciolano slogan semplici, e dicono che il loro programma riguarda “famiglia, sicurezza, benessere, lavoro”. Grazie, c’è altro? Sarebbe molto più confortante sapere che qualcuno di loro ha un’idea su cosa fare riguardo a quei temi, perché averli individuati non è una gran prova di intelligenza e capacità politica.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: