Dentro o fuori

Ieri sera mi sono fermato vicino ai cassonetti della raccolta differenziata per vuotere un po’ la mia auto dalla porcheria che iniziava a prendere il sopravvento. Fra la campana del vetro e il cassonetto della carta c’era un mobile. Lasciato lì, a fianco dei cassonetti. Qualche tempo fa a fianco della campana del vetro ho trovato due scatoloni pieni di bottiglie.

scovazze

Vi voglio dire una cosa: vi odio. Si vi odio, è un sentimento forte, forse il più puro dei sentimenti.

Odio chi ha compiuto questi gesti e tanti altri di cui verifico gli effetti ogni giorno.

Una società ha delle regole e dei principi. I nostri principi e le nostre regole sono che se vuoi avere una città ordinata e pulita, devi mettere i rifiuti nel cassonetto. Se sono ingombranti come quel mobiletto, li devi portare all’isola ecologica, piazzola, centro, raccoglitore ecc ecc.

La cosa che mi ha fatto più incazzare è che questo gruppo di cassonetti si trova molto vicino a una piazzola ecologica del Comune di Udine. Ero talmente incazzato che ho acceso il GPS e ho percorso la strada da quel mobiletto al cancello della piazzola ecologica: 360 metri. Quei 360 metri sono la misura di quanto qualcuno abbia rispetto nei nostri confronti, nei miei e nei vostri.

Io so benissimo che una grande parte d’Italia è abituata a vedere rifiuti in strada, cartacce dovunque, porcheria assortita a bordo strada. Lo so ma non me ne frega niente. Io vivo in Friuli, in un posto dove la gente è ordinata e pulita, forse siamo tristi ma siamo gente pulita. Non me ne frega niente se da qualche parte è normale buttare l’immondizia in strada, come in altre parti del mondo sono normali cose ben più atroci. Questa è la mia terra, questa è la mia cultura, pretendo rispetto!

Oltre tutto, sospetto che le immani teste di cazzo che hanno fatto questa cosa siano fra i famosi xenofobi da osteria. Ne sono convinto. Un gesto così egoista, maleducato, becero, non può venire che da persone arroganti e ignoranti.

Li odio profondamente. Devono scegliere se stare dentro o fuori. Se vogliono fare parte della nostra comunità devono rispettarne le regole, altrimenti se ne vadano, con le buone o con le cattive. Mi direte che c’è di peggio, parlerete di drogati, scippatori, extracomunitari clandestini ecc. Per me non fa differenza, per me chiunque non rispetti le regole della nostra società e compia un atto che ci danneggia, deve essere allontanato. Scusate, ma sono un pochetto integralista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: