Democrazia all’italiana

L’incarico di formare un governo, attribuito dal Presidente della Repubblica a Mario Draghi, non stupisce in un paese dove la pratica di affidarsi a persone che non siano politici in senso stretto ricorre da ormai tre decenni.

D’altro canto, abbiamo assistito ad una progressiva diminuzione della capacità politica di coloro che si considerano dei politici, quelli che con termine attuale vengono definiti dei leader, all’interno di qualunque schieramento e partito.

Mancano le idee grandi; intendo quelle che definiscono, in modo ampio, a quale modello di società desideriamo dare attuazione.

I politici non sembrano molto interessati ai destini della polis, ma piuttosto al proprio. Trovano grande spazio due categorie: i raccoglitori di consenso e i contestatori.

Raccogliere consenso è essenziale in qualunque sistema politico. Persino un monarca assoluto deve godere del consenso di altri. Dunque non mi scaglio certo contro la ricerca del consenso, ma sulla scelta dell’oggetto.

I politici attuali, in particolare quelli italiani, cercano il consenso nei propri confronti, mentre in una democrazia sana e compiuta il politico dovrebbe mirare al consenso nei confronti dell’idea, riservando a sé la ricerca della fiducia dei cittadini.

In democrazia il politico individua un modello con scopi chiari, lo illustra ai cittadini e si mette a loro disposizione per darvi attuazione.

La differenza con l’attuale sistema italiano è evidente: il politico non formula un pensiero articolato, non descrive in modo completo un’idea di società, ma elenca una serie di opinioni, ispirate a quelle degli elettori. Badate bene, parlo di opinioni e non di pensiero articolato che abbracci l’intero funzionamento della società.

Esempio ne è il paradosso relativo ai rapporti commerciali con altri paesi, su cui molti esprimono il desiderio di misure protezioniste, che riducano l’importazione di beni, ma nello stesso tempo lamentano le difficoltà delle aziende nell’esportare prodotti.

Tag: , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: