Posts Tagged ‘Impatto Ambientale’

Incoerenza

marzo 6, 2021

Sono andato in un grande supermercato a fare la spesa. Mi capita, quando finisco di lavorare dopo le 19:30 che, qui in Friuli, segnano l’inizio dell’ora di cena.

Nel reparto orto frutticolo c’è un settore con grandi cartelli “Bio”. Confesso di averlo ignorato per sette anni. Questa volta ho guardato cosa ci fosse in quel settore: a fianco delle logiche patate, arance, cipolle, biete e cavoli assortiti ho notato zucchine, melanzane, peperoni. Bio eh.

Ora, spiegatemi quale logica c’è nel mettere a disposizione ortaggi estivi a inizio marzo, marchiandoli “bio”.

La logica è semplice: sono certamente stati coltivati rispettando rigidi disciplinari “bio”, che ovviamente non hanno un accidente a che vedere con la biologia di quelle specie, che a inizio marzo sono semi che non hanno ancora nemmeno germinato.

Sia chiaro, non è una truffa: i protocolli sono chiari e pubblici. Semplicemente si può marchiare “bio” un prodotto derivante dalla manipolazione di una specie e, probabilmente, trasportato per centinaia di chilometri.

Se quello è il conetto di bio-, non sono un biologo.

Nuovo tracciato per il Corridoio V?

aprile 1, 2010

Uno studio per proporre un tracciato alternativo del Corridoio V fra Friuli Venezia Giulia e Slovenia è stato presentato dall’Assessore regionale alla Viabilità e Trasporti, Riccardi. Il nuovo tracciato di massima sembra risolvere alcuni problemi che erano stati sottoposti all’attenzione dei progettisti e del Governo da parte degli amministratori locali e delle organizzazioni ambientaliste.
Ma facciamo un passo indietro, per capire di cosa stiamo parlando. Il Corridoio V dovrà essere un grande asse di comunicazione europeo. Avrà inizio a Venezia e terminerà a Kiev, collegando l’Italia settentrionale, la Slovenia, l’Ungheria e l’Ucraina. Il Corridoio V in sostanza dovrà essere un asse ferroviario che soddisfi i principi dell’alta capacità e velocità di trasporto, consentendo di spostare su rotaia rapidamente grandi quantità di merci e persone attraverso l’Europa. (more…)