Posts Tagged ‘Partito Democratico’

Il vecchio, il mare e gli squali

aprile 6, 2018

Oggi mi è capitato di leggere un post sulla pagina FaceBook di Debora Serracchiani, la ormai ex Governatrice della mia regione, nonché componente dimissionaria della segreteria del Partito Democratico. Parla con lucidità (come sempre) della situazione del suo partito e del dopo elezioni. Ricordiamo che le elezioni per il PD sono state una specie di naufragio, con un risultato nazionale inferiore al 20%. Era dai tempi dell’isola del Giglio che non vedevamo una nave andare sugli scogli in questo modo.
Nel commentare il post mi è venuto in mente, non so perché, il bellissimo romanzo di Ernest Hemignway Il Vecchio e il Mare. La storia narrata nel romanzo la dovreste conoscere, in caso contrario leggetelo perché è davvero molto bello.

Quello che il gruppo dirigente del PD non ha capito realmente è il perché molti elettori abbiano voltato le spalle al partito. Parlo di elettori non iscritti, ovvero la maggioranza. In Italia esistono milioni, molti milioni, di persone che (more…)

L’anormalità della normalità politica

marzo 25, 2018

Il nuovo Parlamento si è insediato e il primo atto compiuto è stata l’elezione per assegnare la Presidenza di Camera dei Deputati e Senato della Repubblica.

In queste ore fa clamore l’accordo che è intercorso fra il primo partito italiano (il Movimento 5 Stelle) e la coalizione di Centro – Destra che nel complesso costituisce la prima coalizione in termini di eletti.

Clamore perché?

Perché in campagna elettorale il M5S ha chiaramente detto che con Berlusconi e Renzi non avrebbe “inciuciato” per governare. Ora, io che non sostengo nessuno di questi partiti, mi chiedo come possa non essere chiara la differenza fra eleggere qualcuno alla Presidenza del Senato e votare la fiducia a un Governo.

Se non ci fosse (more…)

Ricominciare

aprile 23, 2013

Ieri alle 15 si sono chiusi i seggi delle elezioni regionali e amministrative in Friuli Venezia Giulia. Nuova Presidente della Regione sarà Debora Serracchiani.

La nostra è una Regione Autonoma a Statuto Speciale, piccola, con una superficie di appena 7.845 kmq e 1.224.201 abitanti. Ma siamo posizionati in un punto cruciale dell’Europa, che ricade oggi nel territorio della Repubblica Italiana. Qui si saldano la penisola italica e quella balcanica, qui è l’estremità orientale delle Alpi, qui l’Europa centrale incontra quella Mediterranea. Piccoli ma crocevia e ricchi di diversità, tant’è che si parlano tradizionalmente quattro lingue: Furlan, Italiano, Deutsche e Slovenščina. A queste aggiungiamo la perla del Rośajanskë, lingua di una valle dove vive dal medioevo una comunità isolata, i resiani appunto, oggi minacciati dallo sciovinismo nazionalista e dall’ignoranza.

Ma torniamo alle elezioni, dopo questa premessa per i lettori che non conoscono la mia terra. Dopo cinque anni di governo di Renzo Tondo, sostenuto da PdL, Lega e UdC, si sono svolte queste elezioni regionali. In FVG eleggiamo direttamente il Presidente e c’è un premio di maggioranza (more…)