Posts Tagged ‘Speleologia’

Vingt ans sous terre (premier étage)

ottobre 25, 2010

La settimana che porta a Casola tutti ci sentiamo più speleologi. Ed ecco un frammento di ricordi della “mia” speleologia.

Mi fermai all’improvviso, quasi in bilico su una delle tante rocce del versante meridionale, chiedendomi infine perché stessi camminando così velocemente.
Solo allora percepii il martellante suono del mio cuore che gridava felicità. Da bambino mi chiedevo se, per caso, il cuore non avesse voglia di riposarsi ogni tanto e la cosa mi spaventava. Poi capii che il cuore è felice di lavorare. Ogni tanto gli auguravo “buona notte” prima di mettermi a dormire, come se fosse qualcosa che facesse parte di me, ma con una propria identità.
Le nubi erano basse, troppo basse per avere anche soltanto una vaga idea di come fosse fatta la montagna. Ogni filo d’erba era coperto di gioielli d’acqua, gocce di ogni dimensione che riuscivano a scintillare anche in quell’assenza di sole, immerse come me in un’unica indistinta massa di vapori illuminati. (more…)

Pillola di Ecologia 01: cos’è l’Ecologia e di cosa si occupa?

febbraio 6, 2009

Pillole di Ecologia (per speleologi, escursionisti ed alpinisti)
L’ecologia è una disciplina che afferisce alle così dette Scienze Naturali. Si tratta in effetti di una disciplina aggregante, nel senso che tende ad usare ed integrare i risultati di altre discipline scientifiche.
L’Ecologia studia la vita in relazione all’ambiente in cui questa si sviluppa. Si tratta, in sostanza, di capire come la vita si “comporti” nell’ambiente, come sia fatto questo ambiente, quali le sue parti, le relazioni fra esse e con i viventi. L’Ecologia in ultima analisi tenta di comprendere e descrivere alla massima scala il fenomeno “vita” così come lo osserviamo sul pianeta Terra. (more…)

Pillole di Ecologia (per speleologi, escursionisti ed alpinisti)

gennaio 19, 2009

Pillola 0: cosa sono queste pillole?
Queste “pillole di Ecologia” sono frammenti, creati ex novo o recuperati da vecchi lavori divulgativi, scritti da un ecologo che nel tempo libero pratica la speleologia, l’escursionismo e (molto raramente) l’alpinismo.
Mi occupo di Ecologia dal 1995, ovvero da quando ho iniziato il lavoro per la mia tesi di laurea in Scienze Biologiche presso l’Università di Trieste. Da allora non ho mai smesso di occuparmi professionalmente di studi, sia teorici che applicati, e di interessarmi ai temi della gestione dell’ambiente e delle sue risorse.
Attraversando i monti, in superficie o sottoterra, mi sono reso conto spesso che i miei compagni, pur frequentando da anni quegli ambienti, non ne conoscevano le principali caratteristiche ecologiche. (more…)