Archive for the ‘Società’ Category

Manovre

dicembre 3, 2017

Le manovre pre elettorali sono indubbiamente in corso. Mentre i cittadini aventi diritto al voto stanno sempre più optando per l’astensione, i “pezzi grossi” di vari partiti e movimenti manovrano per gestire i voti che verranno espressi, catturare consensi, conquistare seggi nel Parlamento e nel Consiglio Regionale.

L’unica domanda a cui non riesco a dare una risposta è: perché?

Non mi chiedo perché lo facciano, ma perché dovremmo votare per i candidati stabiliti da segreterie e comitati assortiti in base a una logica che non riesco ad accettare.

Dicono di avere un programma, ma onestamente non l’ho ancora visto. Ideologia non ce l’ha più nessuno. Si studiano l’un l’altro per (more…)

Annunci

Percorsi Insicuri e Veramente Astrusi

novembre 13, 2017

Considerazioni contro il lavoro autonomo

Stamattina ho speso 4 ore per compilare moduli, il cui scopo è accedere a un incarico, fare i calcoli per due preventivi, necessari per ottenere forse (40% di probabilità) altrettanti incarichi, ho risposto a 5 telefonate per discutere di futuri incarichi e della rendicontazione di quelli già svolti.

Le giornate sono spesso così. Peccato che io sia un biologo, non un amministratore.

Quando faccio un preventivo a un cliente in genere segue il tonfo sordo di un corpo che cade, privo di sensi, dalla sedia. Poi ci sono due possibili sviluppi iniziali. Il potenziale cliente non risponde nemmeno, oppure inizia la contrattazione. Dai, fammi di meno, fammi bene, mi raccomando, ma cosa ma come ma perché.

Sul perché, sono sempre felice di spiegare. Dopo due minuti che spiego al cliente quanto tempo ci vuole per fare le cose che mi chiede, in genere si stufa, ma non ammette che valgano ciò che chiedo. Nella maggior parte dei casi esibisco il prezziario approvato per le varie Agenzie di Protezione dell’Ambiente dell’Italia settentrionale, che comprendono quelle analisi ambientali, e si vede al volo quanto gli importi che propongo io siano inferiori. Ma questo non serve a nulla.

Una cosa che non posso fare capire è che i servizi (more…)

Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare

novembre 7, 2017

Alcuni giorni fa, nel corso di un servizio funebre, è stato letto un passo dal Vangelo secondo Matteo, Mt 25:31-46. Per chi volesse leggere tutto allego il link al sito web della Santa Sede dove viene pubblicata la versione riconosciuta dalla Chiesa Cattolica, ovvero la chiesa maggioritaria in Italia.

Mi ha colpito in particolare questo passaggio:

[34] Allora il re dirà a quelli che stanno alla sua destra: Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo.
[35] Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato,
[36] nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi. (more…)