Robe da nerds

novembre 19, 2022

A me non me piaceno molto i films co li personaggi della DC Comics, non per motivi politici ma perché sti film non c’hanno “verve”. Mentre nei fumetti preferivo di gran lunga Batman a Iron Man. Però ho letto prevalentemente Spider Man e Fantastic 4.

Al cinema è stato quel dannato genio di Robert Downey Jr a fare la differenza, con un’interpretazione che mi ha fatto cambiare decisamente idea.

Dei film dell’universo DC mi è piaciuto Wonder Woman, ma sospetto dipenda dal fatto che Gal Gadot è molto attraente e quando ci sono scene di azione si percepisce che non è solo una bella ragazza ma pure un’ex istruttrice di combattimento della IDF. Un po’ come Katheryn Winnick in Vikings, l’unica che nelle scene di combattimento ti dà l’impressione di sapere cosa sia un combattimento: c’ha il terzo dan nel Taekwondo.

Comunque non mi sono piaciuti per nulla Aquaman e Justice League. Va detto che a Gotham City se la cavano eh. Tipo Batman non mi è dispiaciuto qusi mai, sebbene non lo trovi divertente come Iron Man, ma stacci, Batman è cupo è tormentato. Infatti tengo per Joker. E quella psicopatica di Harley Quinn. Non so, vado a pelle.

Ad esempio non sono un grande fan di Star Trek, ma mi garba assai Star Wars. Episodi IV, V e VI sia chiaro. E Rogue One. Poi gli spinoff tipo The Mandalorian che mi è piaciuto molto e sto guardando con piacere la serie animata The Clones Wars. Gli ultimi tre film della saga mi hanno demoralizzato, non credevo fosse possibile dopo avere visto gli episodi da I a III. Eppure. Si oh c’è logica e forse ho capito quale, ma sono fatti male. E mi dispiace per Adam Driver e Daisy Ridley che sono bravi attori.

Smetto di fare la pecora

novembre 18, 2022

La prima volta in cui uscii con le pecore mi dissero: stai attento, che non vadano giù per un dirupo. Chiesi “perché dovrebbero andarci?” Perché non ragionano, vanno avanti, quelle dietro spingono senza vedere dove stiano andando e finisce che ne perdi molte.

Per molti anni ho cercato qualcuno che ci impedisse di andare giù per il dirupo; mi sentivo abbastanza pecora e poco pastore.

Ora mi sono veramente stufato e, prima di precipitare, mi voglio voltare, fare finta di essere il cane, e sto cazzo di gregge lo faccio deviare, a costo di essere l’ultimo che precipita!

Questione di genere

novembre 13, 2022

Codice Penale, Art 575
Chiunque cagiona la morte di un uomo è punito con la reclusione non inferiore ad anni ventuno.

Mentre molte femministe si indignano perché la Presidente del Consiglio dei Ministri non si fa chiamare Signora Presidenta, il Codice Penale della Repubblica continua a prevedere una pena detentiva per chi cagiona la morte di un uomo e non di una persona.

Le parole sono importanti, sui social, sui giornali e in tv; perdono importanza quando è necessario studiare e proporre modifiche legislative in Parlamento.

Io credo che il Codice Penale debba parlare di “persona”. Chi mi appoggia?