Posts Tagged ‘Emergenza’

Decidere durante un pandemia

dicembre 7, 2020

In questi giorni è acceso il dibattito sulla classificazione delle Regioni, cui consegue l’applicazione di misure di contenimento più o meno restrittive.

Come spesso accade, molti evidenziano un conflitto fra “scienza” e “politica”. Che ricorda molto quello fra “scienza” e “fede”.

La decisione, su come governare una comunità, è sempre politica, esclusivamente politica!

(more…)

Cambiare classe dirigente

novembre 22, 2020

Ribadisco il mio pensiero riguardo ciò che è accaduto fra maggio e settembre 2020.
La Repubblica Italiana, la Regione FVG e la Regione Sardegna non si sono adeguatamente preparate per affrontare la seconda ondata di CoViD-19.
Parlo di ciò che vivo. Non esprimo giudizi su altri.

Ne abbiamo evidenti prove. Una su tutte: il metodo di classificazione delle zone è stato adottato dal Governo a seconda ondata iniziata, mentre regioni dove i contagi stavano aumentando adottavano misure moderatissime e inefficaci, più di immagine.

Sono quasi certo che il famoso CTS avesse previsto molto più di ciò che il Governo e le Regioni hanno lasciato intendere, a parte il problema della divergenza dei modelli, che sicuramente c’è. Ma chi governa doveva sapere, oppure ha evitato di chiedere.

Questa incompetenza è trasversale, l’inattività di Stato e Regioni è responsabilità di politici di tutti i partiti principali: M5S, PD, Lega, FI, FdI.

Ora, veniamo a noi cittadini.

Invece di passare il tempo a lanciare accuse contro la squadra avversaria, è ora di estrarre la testa dalla sabbia e renderci conto che dobbiamo sostituire l’intera classe dirigente!

E non con bibitari e pagliacci. Nessuno degli attuali “politici” di vertice è all’altezza di pulire i bagni dei palazzi in cui immeritatanente siedono grazie al nostro improvvido voto.

Io mi metto a disposizione fin da ora per pulire i vetri di Palazzo Chigi e passare tutti gli angoli con il Dyson a batteria. Fin lì dovrei farcela.

Blowing in the wind

maggio 1, 2020

20200501 giorno 52 delle misure di contenimento

12:00

Continuo a visualizzare (su Facebook) post di coloro che sostengono che non c’è nessuna pandemia e che CoViD-19 ha avuto gli effetti di un’influenza.

Tutti questi personaggi (definirle persone mi sembra inappropriato) aggiungono che è un complotto per tenerci chiusi in casa. Quando chiedo loro quale sia lo scopo del complotto, non lo sanno, a parte tenere loro in casa. Capisco l’egocentrismo, ma ostia, un complotto globale per rompere le balle a sti quattro sgellettati mi sembra eccessivo.